Sonno e gravidanza: come incidono sul neonato

sonno e gravidanza

Con l’avanzare della gravidanza, potreste trovare più difficoltà nel dormire. Le dimensioni del feto possono rendere più difficile trovare una posizione comoda e potrebbero portare a risvegli con inspiegabili fitte o spasmi. Ma lo sapevate che la posizione del sonno assunta in gravidanza va a colpire sia voi che la salute del vostro bambino? Qual’è il connubio sonno e gravidanza?

La posizione assunta nelle ore di sonno e durante la gravidanza incidono sul neonato. Vediamo come: mentre dormire sul fianco sinistro comporta poche probabilità di causare problemi di salute al vostro bambino, una sosta prolungata sul davanti o sul lato destro può aumentare il rischio di aborto spontaneo.

Dormire mentre si è incinta

La maggior parte dei medici consiglia di dormire sul fianco sinistro quando si è incinta. Se le gravide si sdraiano sulla schiena, di fatti, potrebbero ridurre l’afflusso di sangue al bambino comprimendo la vena cava inferiore. Una abbondante circolazione del sangue e un buon flusso di ossigeno, aiutano lo sviluppo del feto nel grembo materno. Mentre dormire sul lato destro non dovrebbe interessare direttamente il bambino, potrebbe provocare una eccessiva pressione sul fegato della madre causandole dei problemi. E così, anche se indirettamente, si finisce nuovamente con il ledere al bambino.

Rischi

Nel giugno del 2011, uno studio pubblicato sul British Medical Journal ha trovato una piccola relazione tra la posizione del sonno assunta dalle madri mentre erano in gravidanza e il numero di bambini nati morti. Le donne che dormivano sulla schiena o sul fianco destro avevano il doppio del rischio di dare alla luce un bambino morto rispetto alle donne che dormivano sul fianco sinistro. Tuttavia, i rischi sono piccoli – con un rapporto di circa quattro casi ogni 1.000 persone. I ricercatori hanno anche consigliato ulteriori studi e non avvalorano la loro scoperta come una prova conclusiva. Tuttavia, esso riconferma il suggerimento dei medici di dormire sul fianco sinistro, ove possibile.

Dormire sulla pancia

Dopo il primo trimestre, una gravida trova difficoltà a dormire a pancia in giù. Non solo è scomodo, ma potrebbe essere fisicamente impossibile con l’avanzare delle settimane. Ma se una donna incinta dovesse trovare il modo di farlo, è bene che sappia che alcuni studi scientifici confermano il pericolo del dormire sul davanti durante la gravidanza. Di fatti, la posizione potrebbe danneggiare il bambino mettendo una grossa pressione su di esso all’interno del grembo materno. Nei casi più gravi, questo potrebbe causare problemi di sviluppo o addirittura aborto spontaneo. Tuttavia, questo evento è raro che si verifichi, come è improbabile che una donna finisca col dormire sulla pancia in gravidanza inoltrata.

Considerazioni

Se lottate per mettervi a vostro agio e a dormire sul fianco sinistro, provate a far scivolare un cuscino tra le ginocchia. Oltre a migliorare il flusso di sangue, questa posizione aiuta la funzione renale e a ridurre il gonfiore, come conferma una indagine condotta all’Ospedale dei Bambini di Pittsburgh. Troverete che durante le ultime fasi della gravidanza, dormire sulla schiena mette troppa pressione sulla colonna vertebrale e sullo stomaco tanto che avrete voglia spontaneamente di dormire su un fianco.